Chi siamo

Da Restarter…

Il progetto Restarter, il logo che siete stati finora abituati a trovare sulle campane di raccolta abiti, nasce nel 2012 all’interno di EcoBi: consorzio di cooperative sociali di inserimento lavorativo dei territori delle province di Modena, Ferrara, Bologna e Rimini.

Attualmente EcoBi è composto da 26 cooperative sociali che operano nel settore dei servizi di igiene urbana e ambientale e che lavorano con l’obiettivo di mantenere e aumentare le possibilità di lavoro per le persone svantaggiate (ex legge 381/91).

Restarter è il progetto originale del Consorzio ECOBI per il recupero degli abiti usati, per ridurre la quantità di rifiuti indifferenziati da smaltire e creare posti di lavoro all’interno di una rete sempre più ampia di solidarietà sociale, nato con la precisa volontà di realizzare un puntuale controllo di tutta la filiera, dalla raccolta alla reimmissione sul mercato dell’usato.

…a Recooper

Recooper è l’evoluzione di questa bellissima storia, un’evoluzione che fa tesoro delle esperienze acquisite in passato e le rielabora in un progetto nuovo e diverso che si rivolge al cittadino in maniera semplice per offrire servizi innovativi di raccolta, recupero e riuso di abiti in un’ottica etica e completamente trasparente.

Chi fa Recooper?

Recooper coinvolge ampie porzioni del territorio della regione Emilia-Romagna e opera grazie alla collaborazione di tanti attori diversi.
Ci piace essere completamente trasparenti, è una delle nostre caratteristiche principali, e quindi siamo lieti di presentarvi chi fa parte di Recooper:

  • Recooper è un progetto di

  • Nasce dalla collaborazione con

  • Partner operativi

  • Chi è Recooper

    Ecco una carrellata di alcune delle persone che, ogni giorno, lavorano al progetto Recooper

Partecipa!

Sei interessato a Recooper? Vuoi saperne di più? Far parte del Consorzio o parlare con noi per la raccolta sul tuo territorio?
Scrivici a info@recooper.it